LECCE – Un altro gesto di crudeltà contro un animale. L’ennesimo. Un cane, Black il suo nome, appartenente al presidente del centro sportivo “Bellaria”, è stato colpito, presumibilmente con un fucile da caccia nei pressi dell’impianto. E’ stato un dipendente della struttura ad accorgersi, poco dopo le 10 di questa mattina che l’animale sanguinava.

La struttura sportiva si trova al sesto chilometro della strada Lecce-Frigole. Intorno ci sono villette abitate tutto l’anno e per questo si fa fatica a comprendere come l’episodio si sia potuto verificare nel pieno della mattinata. Il cane è stato portato prima presso il canile sanitario, poi in uno studio veterinario privato. Fortunatamente non è in pericolo di vita.

 

Fonte: Lecce Prima