30 gennaio 2019 – Dramma sfiorato a Todi, in provincia di Perugia, dove un uomo ha sparato contro un auto su cui viaggiavano dei tecnici dell’Enel. Questi ultimi erano intenti a operare vicino alla sua abitazione per riparare un guasto che aveva causato l’interruzione improvvisa della corrente elettrica.

I colpi sono stati esplosi con un grosso fucile, generalmente utilizzato per la caccia di cinghiali. Poteva finire molto peggio, e invece la questione è stata “risolta” con una denuncia per tentato omicidio e l’arresto dell’avventato aggressore.

Fonte: Unione Sarda