9 settembre 2018 – Tragedia  questa mattina nelle campagna di Massa Martana dove un cacciatore  del luogo  ha perso la vita, colpito dal suo stesso fucile.

L’allarme era stato lanciato dalla moglie  preoccupata per il fatto che non era tornato per il pranzo. La donna ha chiamato due suoi amici cacciatori che sono andati a cercarlo nelle zone in cui era solito cacciare. Qui, infatti, non molto lontano da casa, lo hanno ritrovato senza vita.

Sul posto si sono recati i carabinieri della compagnia di Todi  che seguono le indagini. I militari hanno ritrovato,sul terreno,  due bossoli e, da una prima ricostruzione della dinamica dell’incidente, hanno ipotizzato che il cacciatore, costretto a piegarsi, passando tra i filari di una vigna, sia stato raggiunto, accidentalmente, da un colpo partito dal fucile calibro 12. La vittima aveva 63 anni e, in questa giornata di pre-apertura in Umbria, si era recato da solo a caccia.

Fonte: Terni in rete