SENIGALLIA, 24 marzo 2018  – Dopo l’incendio che nella serata del 21 marzo ha gravemente danneggiato  alcune strutture del campeggio “Il Girasole” sul lungomare Da Vinci, la Polizia ha effettuato altre verifiche e controlli che hanno portato alla denuncia di un 75enne.

L’uomo è infatti il proprietario delle cartucce da caccia che erano state rinvenute nei pressi dell’area durante l’incendio e che hanno rischiato di esplodere con gravi rischi per i Vigili del fuoco e per gli agenti di Polizia. Nell’immediatezza cartucce oltre 200, erano state sequestrate, assieme al ritiro della licenza di caccia e al divieto di detenzione di armi. A seguito di un controllo ulteriore rispetto a quelli subito dopo l’incendio, sono emerse nuove munizioni detenute illegalmente e un fucile da caccia. Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro e l’uomo è stato denunciato anche per omessa custodia di armi.

Fonte: Centro Pagina