CARNIA (Udine) 28 dicembre 2017  – Tragedia in un piccolo paese della Carnia dove, solo in casa e vinto dalla depressione, un pensionato ha imbracciato il suo fucile da caccia e ha esploso un colpo in direzione della testa, suicidandosi. L’uomo, 85 anni, è morto sul colpo. Lo hanno trovato questa mattina presto, giovedì 28 dicembre, in una stanza della sua abitazione, esanime. Per lui, purtroppo, non c’era più nulla da fare. Inutili i soccorsi: per il pensionato è stata decretata la morte.

Fonte: Il Gazzettino