20 giugno 2016 – PIOMBINO. E’ morto a 73 anni Roberto Sforzi, ucciso da un improvviso malore nella sua casa di via Gobetti nella notte tra venerdì e sabato. Ex operaio della Magona, dirigente Uilm, socialista, ma pure appassionato cicloamatore e cacciatore, era conosciuto anche per le sue battaglie in favore dei disabili, con l’Associazione paraplegici, dopo che 19 anni fa una banale caduta lo aveva costretto su una sedia a rotelle.

Fonte: Il Tirreno