Il 4 dicembre, alle ore 13.30 circa, a Priverno, i Carabinieri della locale Stazione hanno deferito, in stato di libertà, per il reato di “minaccia aggravata” un 60enne del luogo. L’uomo nella giornata di ieri, a seguito di una lite per futili motivi, sfociata durante una battuta di caccia, ha minacciato l’incolumità fisica di un minorenne.

Nella circostanza, i militari hanno sequestrato al cacciatore, a titolo cautelativo, 17 fucili da caccia, calibro 12, legalmente detenuti.

Fonte:H24 Notizie