11 novembre 2017 – Incidente di caccia ieri sera nei Grigioni, in località Schlappin. Un cacciatore 80enne ha sparato per sbaglio a un cane, uccidendolo. 

L’animale stava correndo nella neve fresca quando l’uomo, convinto che si trattasse di una volpe, ha preso la mira e ha sparato. Una volta caduta a terra la preda, l’uomo si è avvicinato, facendo l’amara scoperta. Non c’è stato nulla da fare per il cane, che è morto sul posto.  La polizia cantonale grigionese ha aperto un’inchiesta per chiarire le esatte dinamiche dell’accaduto.

Fonte: Ticino news