cacciatore di merda aveva imbalsamato una Cicogna – denunciato dai Carabinieri

In casa con un fucile, una pistola a tamburo antica e un ingente quantitativo di cartucce e di polvere da sparo detenuti illegalmente. È così scattata la denuncia per un uomo di Reggio Calabria da parte dei carabinieri del nucleo operativo antibracconaggio di Roma, con il personale operante nelle Stazioni Carabinieri Forestali della provincia di Reggio Calabria.

Nel corso di un controllo a casa dell’uomo residente nel popoloso quartiere di Catona, gli agenti dell’Arma oltre a tre fucili da caccia regolarmente denunciati, ma non custoditi come impone la norma, avrebbero trovato le armi e la polvere da sparo. E on solo. Perché nella stessa abitazione avrebbero trovato un esemplare imbalsamato di Cicogna Nera, specie protetta perché considerata a rischio d’estinzione, anch’esso illegalmente detenuto. Così tutto il materiale è stato sequestrato, in attesa delle determinazioni dell’Autorità Giudiziaria, mentre l’uomo dovrà rispondere ai reati di detenzione di armi e di fauna protetta.

Fonte: CN24

Leggi Anche

palio di Siena annullate le due corse

Siena, 26 maggio 2021 – Sospese le corse, del palio di Siena, di luglio e agosto in attesa della …