Portico, 20 novembre 2016 – A 82 anni aveva deciso di dedicare la domenica alla sua passione: la caccia ai cinghiali, che praticava insieme a un gruppo di amici. Ma l’anziano forlivese è stato fermato stamattina da un infarto, mentre si trovava nei pressi di Bocconi, frazione del comune di Portico, sopra il podere Raggio. I primi a dare l’allarme sono stati due compagni di squadra a lui vicini. Ma non c’è stato nulla da fare: il cacciatore è morto in pochi secondi. Sul posto sono intervenuti gli uomini del Soccorso Alpino, la Misericordia di San Benedetto in Alpe, il 118 da Forlì e i carabinieri di Portico.

Fonte: Il Resto del Carlino