25 settembre 2019 – Un cacciatore di 77 anni è morto questa mattina stroncato da un malore mentre era impegnato in una battuta venatoria con un amico sui monti che dominano Sale Marasino, comune nel quale era lui stesso residente.

Il compagno di caccia lo ha visto accasciarsi all’improvviso e ha lanciato l’allarme, quando erano all’incirca le 10.30. Il fatto è accaduto mentre i due si trovavano in località Dezze, in una zona particolarmente impervia da raggiungere, tanto che è stata fatta levare in volo anche l’eliambulanza da Brescia.

Medici e infermieri del 118 hanno solo potuto dichiarare il decesso. I Carabinieri di Chiari hanno escluso ogni intervento di terze persone e la salma è stata pertanto resa alla famiglia.

Fonte: giornale di Brescia