Un uomo di 75 anni è morto sul colpo precipitando dal tetto di un capanno nel bosco utilizzato per la caccia. Inutili i soccorsi

SINALUNGA — L’anziano che ha perso la vita era in compagnia del fratello quasi coetaneo. Il dramma è accaduto in località Rigomagno.

I due si era recati nel bosco per sistemare il capanno e attrezzarlo per la caccia ai colombi. Ma ad un certo punto degli uccelli è fuggito e, per riprenderlo, il 75enne è salito sulla copertura del capanno. Poi ha perso l’equilibrio ed è precipitato, sbattendo violentemente la testa sul suolo. Sul posto sono intervenuti i mezzi di soccorso e i carabinieri per i rilievi.

Fonte: Qui News