Fabriano, 4 giugno 2017 – Un tragico caso di suicidio si è purtroppo verificato a Fabriano nella mattinata di domenica 4 giugno: a togliersi la vita è stato un anziano di 87 anni, che ha imbracciato il proprio fucile da caccia per poi rivolgerlo verso se stesso. Per il momento ancora inspiegabili le motivazioni che hanno spinto l’uomo, residente nel quartiere Borgo, a mettere in pratica l’estremo gesto. Nelle primissime ore di domenica, egli si è puntato l’arma al petto e ha fatto fuoco. Le gravissime ferite riportate a seguito dello sparo si sono rivelate fin troppo gravi per qualsiasi tentativo di soccorso: l’87enne, infatti, era già spirato al momento dell’arrivo del personale del 118 accorso dall’ospedale “Profili”.

Fonte: Ancona Notizie