Pedara, cacciatore di Tremestieri ferito da una fucilata: è grave.
di Filippo Romeo – 4 ottobre 2015 – Poggia il fucile a terra e parte accidentalmente un colpo: un anziano cacciatore si è così ferito gravemente alla testa e ha perso una mano. L’uomo è stato salvato in extremis da un quattordicenne e da un carabiniere libero dal servizio che hanno allertato i soccorsi.
E’ accaduto sabato pomeriggio nelle campagne di Pedara, sotto monte Serra di Falco; la vittima è un 79enne che adesso è in fin di vita ricoverato nell’ospedale Cannizzaro di Catania. Il pensionato, che abita a Tremestieri Etneo e che secondo quanto riferito dai militari dell’Arma non ha il porto d’armi, si trovava in un terreno di sua proprietà con un fucile che però non poteva portare con sé. L’arma infatti risulta regolarmente denunciata nel suo Comune di residenza, ma l’anziano non avrebbe potuto trasportarla al di fuori della sua casa.
Fonte: La Sicilia