(ANSA) – PARMA, 30 ottobre – Un giovane cacciatore di 31 anni è morto, questa mattina nel parmense, durante una battuta di caccia, colpito incidentalmente da una pallottola sparata da un compagno di battuta. E’ successo a Case dei Manini, nei pressi di Pellegrino Parmense, dove era in corso una battuta di caccia al cinghiale. L’uomo è morto sul colpo: inutili, infatti, sono stati i tentativi di soccorso, arrivati anche in elicottero. I carabinieri di Pellegrino e della compagnia di Salsomaggiore stanno ricostruendo la dinamica di quanto avvenuto, ma hanno escluso ogni ipotesi diversa dall’incidente.