Abbiamo già ampiamente denunciato l’attività del negozio a Bussolengo (VR) presso il centro commerciale Porte dell’Adige , “L’altro mondo di Quark”, che durante le feste Natalizie svendeva gli Animali come se fossero oggetti.

Questo negozio continua ad esporre e vendere Animali, anche Topolini vivi da dare in pasto ai Serpenti, nonostante le numerose proteste degli Animalisti arrivate anche al Sindaco, principale responsabile delle attività del territorio.

Dato che chi dovrebbe intervenire non lo fa, i nostri Militanti nella notte tra il 9 e 10 gennaio, hanno tappezzato l’entrata del centro commerciale di Bussolengo con manifesti del nostro Movimento che parlano chiaro, per far capire ai gestori delle “porte dell’Adige” che fino a quando gli Animali saranno venduti e considerati merce, con ogni mezzo legittimo inviteremo il pubblico a disertare il centro commerciale di Bussolengo.

Gli Animali non sono oggetti, non devono essere esposti e venduti, spesso capitano in mani di persone che li abbandonano senza scrupoli. Gli Animali, soprattutto Cani e Gatti, si adottano nei Canili e nei Gattili, soprattutto se anziani. La vergogna del centro commerciale “porte dell’Adige deve finire!

L’azione