Caccia al boa: è fuggito da un’abitazione. Il sindaco si appella ai cittadini: “Non è pericoloso”

È un esemplare di costrittore della lunghezza di circa 1,60 metri, probabilmente finito nella fognatura comunale

Boa cercasi a Monsummano Terme. L’appello a mettersi in contatto con le forze dell’ordine nel caso il serpente fosse trovato viene dal sindaco della cittadina termale, Rinaldo Vanni.

Si tratta di un boa costrittore della lunghezza di circa 1,60 metri, probabilmente fuggito da un’abitazione privata nella fognatura comunale. Il Corpo forestale fiorentino non cataloga comunque il boa tra gli animali considerati pericolosi.

Fonte: ANSA