“Il denaro non puzza”, diceva l’imperatore Vespasiano a chi lo derideva per aver tassato le latrine pubbliche. E così succede che uno chef pluriblasonato, con ristoranti a New York e in Italia (a Cividale), si presti a far pubblicità a McDonald’s (!).

Ma Joe Bastianich va oltre: ha “creato” una linea di burger “premium” per McDonald’s, e ne vanta la qualità come il massimo della prelibatezza per il palato. Ora, spacciare un burger per una leccornia, è giustificabile in un adolescente di bassa cultura gastronomica e condizionato dalla pubblicità; però ci sembra imperdonabile in un professionista che pretenda di essere serio.

Ma, ripetiamo, il denaro fa miracoli. Comunque per noi l’aspetto più importante è che i prodotti di McDonald’s sono fatti con i cadaveri di poveri Animali, allevati in condizioni allucinanti e uccisi prima di diventare adulti per imbottire i panini di umani privi di coscienza e di buon gusto. Purtroppo, una martellante campagna pubblicitaria spinge molti ad entrare nei McDonalds, soprattutto giovanissimi e bambini: ma se per una volta provassero a pensare CHI hanno nel piatto?

Nella notte tra il 1 e 2 febbraio, Militanti di Centopercentoanimalisti, hanno compiuto un blitz vs Joe Bastianich, affiggendo manifesti irriverenti e ironici sui muri e cancelli della sede SKY  in via Monte Penice a Milano…

Il manifesto

Joe Bastianich

il blitz alla sede SKY

Blitz Sky vs Joe Bastianich) (1) Blitz Sky vs Joe Bastianich) (2) Blitz Sky vs Joe Bastianich) (3) Blitz Sky vs Joe Bastianich) (4) Blitz Sky vs Joe Bastianich) (5) Blitz Sky vs Joe Bastianich) (6) Blitz Sky vs Joe Bastianich) (7)