Domenica 31 maggio a Ferrara si correrà ancora il Palio. Gli organizzatori, con disgustoso cinismo, non lo hanno sospeso neppure l’anno del tragico terremoto! E come ogni anno, i militanti di CENTOPERCENTOANIMALISTI saranno presenti, a poche decine di metri da Piazza Ariostea, per gridare la loro opposizione a questo dannoso e inutile evento.

Il Palio non fa parte di un’antica tradizione locale, come vorrebbero far credere: venne voluto negli anni ’30 dello scorso secolo, nientemeno che da Italo Balbo, per dar lustro alla “sua” città. Sospeso per decenni, venne resuscitato nel 1967 come attrattiva turistica. Altro che tradizione secolare! E anche se fosse, le tradizioni sbagliate vanno cancellate.

Ma a Ferrara qualcuno vive ancora nel Medio Evo. Nel 2006, per l’incapacità e l’improvvisazione degli organizzatori, morirono due Cavalli, e un terzo rimase malamente ferito. Ma anche in assenza di incidenti mortali, tutti i palii sono momenti nei quali i Cavalli sono sottoposti a stress, a pericolo, costretti a correre su piste inadatte tra le urla della folla, frustati da fantini per i quali un Cavallo è solo uno strumento di lavoro.

Perché una rievocazione storica, in sé spettacolare e interessante, con figuranti in costume d’epoca, deve venir rovinata da una competizione assurda, dal super sfruttamento e rischio di Animali? La risposta è: perché c’è chi ci specula sopra.

La corsa dei Cavalli (e quella degli Asini) di Ferrara va abolita, e così ogni altro Palio, a cominciare dal peggiore di tutti: quello di Siena. E’ un’esigenza di civiltà Ci auguriamo che i molti cittadini di Ferrara che sono contrari al Palio, condividano la nostra protesta. Noi ci saremo, come negli anni scorsi, per difendere i Cavalli, vittime innocenti dell’egoismo e dell’ignoranza degli umani.

Nella notte tra il 6 e 7 maggio, militanti di Centopercentoanimalisti hanno affisso sul palco di piazza Castello a Ferrara manifesti contro il palio con le tristi immagini del 2006 che costarono la vita a Bao Nero e Blasco, più due striscioni di monito…

Ferrara (1) Ferrara (2) Ferrara (3)