La partita De’Longhi Treviso basket vs Dolomiti Energia basket Trentino prevista per domenica 1 marzo è stata rinviata in data da destinarsi, tuttavia, militanti di CENTOPERCENTOANIMALISTI, nella notte tra il 28 e 29 febbraio, hanno tappezzato il “Palaverde” di Villorba (Treviso) con manifesti “dedicati” per ricordare, anche in questa occasione, la vergogna di una regione dove gli Orsi vengono uccisi, dove Lupi e Marmotte son minacciati di distruzione: il tutto, trattandosi di Animali protetti, approfittando di una immeritata autonomia regionale.

In Trentino – ST domina la lobby dei cacciatori, che “normalmente” uccidono Caprioli, Cervi, Camosci etc; a braccetto con gli speculatori che distruggono l’ambiente montano, i cacciatori (spesso sono le stesse persone) manovrano i politicanti, molti dei quali sono cacciatori anche loro.

Come diciamo noi, “Lo sport non cancella l’odore”, né la vergogna di una regione sanguinaria.

Per finire, ricordiamo l’ultima scorrettezza della regione Trentino – ST: hanno aspettato un giorno intero prima di render nota la località dove si erano fermati i tre turisti Lombardi positivi al coronavirus, per non danneggiare il turismo! I manovratori pinocchi di quella regione li conosciamo fin troppo bene, per nascondere l’uccisione dell’Orso M49 ne inventarono di tutti i colori, dalla fuga al letargo, vergogna!