Nel febbraio 2019, la Digos di Padova denunciava quattro Militanti di Centopercentoanimalisti, tra cui il Leader Paolo Mocavero, per non aver rispettato le prescrizioni imposte dal Questore durante un presidio contro il circo Orfei  attendato in via Longhin a Padova.

La Digos contestava agli attivisti il lancio di fumogeni all’indirizzo di alcune auto in transito, offese agli operatori circensi e spettatori (pochi), durante il presidio tenutosi il 23 dicembre 2018. Dopo oltre sette mesi, il Giudice per le indagini preliminari ha richiesto l’archiviazione per tutti e quattro gli imputati per “particolare tenuità del fatto”.

Il leader Paolo Mocavero ha così commentato l’archiviazione “prendo atto  con enorme soddisfazione della decisione del Giudice, tuttavia, ho preso un foglio di via per la città di Padova dovuto proprio a quei fatti. Dimenticavo, che io sappia, non è stato ancora depositato il fascicolo dei bastardi figli della Padova bene, che hanno preso a calci e ucciso il povero Pollo nel gennaio 2019. Ho detto tutto”