Mercoledì 20 gennaio stava tagliando la legna con una sega circolare e si è mozzato due dita della mano. Il giovane è stato trasportato all’Ospedale di Castelfranco e poi è stato poi trasferito all’ospedale di Santa Maria degli Angeli a Pordenone, dove ha subito un intervento per cercare di riattaccare le falangette di medio e anulare amputate. L’esito purtroppo non è stato quello sperato ed è seguita un’operazione per “regolarizzare” la mano. Marin non ha perso lo spirito, però, e ha postato alcune foto della mano ferita e dei suoi compagni di corsia.

Fonte: Il Giornale

 

 

mauro-marin-circo mauro-marin-circo-orfei Mauro Marin