Cinque cani ammazzati e incaprettati – Macabro ritrovamento a Villamassargia

Venerdì 13 febbraio 2015 – Cinque cani, fra bracchi e segugi, sono stati ammazzati, incaprettati e poi appesi a una quercia. Il ritrovamento è stato fatto nelle stesse terre dove due anni fa venne incendiato un ovile.

Nessuno ha sporto denuncia ma l’avvertimento sembra rivolto a qualcuno – probabilmente un cacciatore – che avrebbe osato invadere un territorio dove la caccia è vietata, entrando in una proprietà privata.

Fonte: l’Unione Sarda