Riceviamo in forma anonima da Animal Liberation Front con preghiera di divulgazione.

Nella notte tra il 30 e 31 maggio, attivisti di Animal Liberation Front hanno liberato 9 quaglie adulte, tenute rinchiuse in una piccola gabbia con pochissima luce, poca aria, alimentate con scarti di cibo a Mestre (Venezia), vicino al parco di Forte Marghera, in una struttura ex militare – oggi comunale – occupata abusivamente da anni da un individuo che abita nel quartiere. Costui non solo coltiva un orto, ma alleva abusivamente animali e abusivamente li vende a privati per uso alimentare. Già due anni fa erano stati liberati conigli e galline in numero notevole. Le quaglie dovevano esser vendute a cacciatori, che le usano per l’addestramento dei loro cani. Le quaglie liberate sono state portate in una struttura lontana e segreta dove i volontari si prenderanno cura di loro per il resto della loro vita.

ALF liberazione di Quaglie (1) ALF liberazione di Quaglie (2)