Il 26 gennaio A Tessera (Mestre – Venezia) la signora Adriana e suo marito, ottantenni, dovevano essere sfrattati dalla loro casa assieme ai circa 20 Cani e Gatti che ospitano, con decreto esecutivo e con l’intervento della Forza Pubblica.

Questo perché la banca, che ha concesso il mutuo per l’acquisto della villetta, ha proditoriamente alzato il tasso di interesse, portando la rata a livelli che i due, pensionati, non possono onorare. Gli Animali cui i coniugi provvedono da anni, totalmente a loro spese, provengono da situazioni disastrose e sono stati salvati, curati e assistiti con amore. Ma questo interessa  nulla agli speculatori e strozzini legalizzati! CENTOPERCENTOANIMALISTI ha dichiarato pubblicamente l’intenzione di  opporsi fisicamente allo sfratto.

Già nei giorni scorsi l’ufficiale giudiziario, incaricato dell’esecuzione, aveva ricevuto un messaggio dei CENTOPERCENTO: all’entrata del suo studio, in via Torino a Mestre, era stato affisso uno striscione esplicito. Cosa che lo ha  portato sicuramente a fare un passo indietro.

Militanti di CENTPERCENTOANIMALISTI sono stati presenti davanti all’abitazione di Adriana fin dalle ore tre del mattino. Lo sgombero era fissato per le ore 9,ma si sarebbe potuto eseguire in ogni momento. Successivamente si sono aggiunte altre persone, e giornalisti e fotografi.

Alle ore 10 circa, era arrivata la voce che lo sfratto era momentaneamente sospeso, notizia confermata all’arrivo dell’ufficiale giudiziario e dei dirigenti della Polizia: i nostri militanti erano pronti comunque a fare muro davanti al cancello d’ingresso dell’abitazione di Adriana. Dopo alcune consultazioni con il fondatore di CENTOPERCENTOANIMALISTI, Paolo Mocavero, l’ufficiale giudiziario, dirigenti della Polizia di Stato e l’avvocato della controparte (tutti molto disponibili, giusto riconoscerlo) sono stati concessi alla famiglia di Adriana altri trenta giorni di proroga.

Cani e Gatti per ora sono salvi; si tratta di trovare in questo frattempo una sistemazione adeguata per loro INSIEME  ALLE PERSONE CHE PER TANTI ANNI LI HANNO ACCUDITI, e che non intendono abbandonarli né venir separati. Un ringraziamento doveroso a Giulia Innocenzi, Giornalista televisiva presente a Tessera, che ha preso a cuore la storia di Adriana e i suoi Animali.

Video con i ringraziamenti a Centopercentoanimalisti da parte di Sara, figlia di Adriana

 

 

Tessera (1) Tessera (2)

La Giornalista Giulia Innocenzi

Giulia Innocenzi (1) Giulia Innocenzi (2)

Cartelli creati dalle nipotine di Adriana 

cartelli delle Nipotine di Adriana (1) cartelli delle Nipotine di Adriana (2)

Vittoria! 

sfratto rinviato

UJna delle nipotine di Adriana e Paolo omaggiata con la Bandiera dei Centopercentoanimalisti

nipotina di Adriana (1) nipotina di Adriana (2)