Sabato 8, domenica 9 e lunedì 10 febbraio 2020, Centopercentoanimalisti  sarà presente alla fiera della caccia di Vicenza per lo storico appuntamento vs i figli di puttana con la doppietta. I presidi sono stati autorizzati dall’autorità competente.  Ricordiamo che  nostri “nemici” non sono Poliziotti o Carabinieri, sono e rimangono gli aguzzini e i cacciatori di merda.

Al momento hanno aderito Fronte Animalista, Animalisti Italiani, AVI (Ass, Vegani Italiani), che fanno parte della sinergia Animalista.

Ricordiamo che Centopercentoanimalisti è l’unico Movimento che dal 2007 contesta la fiera della caccia di Vicenza, guadagnando di anno in anno con la determinazione, lo spazio che gli è sempre stato riservato per manifestare. Lo ripetiamo perchè non permetteremo a nessuno di mancarci di rispetto, questo è il presidio, il NOSTRO presidio, capito?

Soprattutto tu, ebete vigliacco infame che insieme alla portaerei ci stai leggendo, sarai ritenuto responsabile di ogni mancanza di rispetto nei nostri confronti, vai a fare l’eroe in dieci contro un novantenne dove cazzo ti pare, tanto al primo pericolo prima o poi si accorgeranno anche i fessi che ti considerano che sei un cagasotto vigliacco, per non parlare dei post che pubblichi nella tua pagina di merda che non hai nemmeno il coraggio di firmare per non rischiare una denuncia. Tuttavia, a Vicenza in quei giorni stai lontano, magari racconta la storiaccia del Cane che ti hanno ucciso sotto il naso e tu MUTO! Avvisato, lurido infame uomo di merda e non ti nasconderte quando ti vengono a cercare nella tua ditta, tanto prima o poi ti si becca lo stesso 😉 

Queste le nostre rigorose regole per partecipare.

ASTENERSI

  1. pupazzari, moralisti, pacifisti, suore e preti mancati
  2. persone isteriche e frustrate che si devono sfogare per la vita di merda che conducono
  3. morti di figa e viceversa, che usano le manifestazioni Animaliste per trovare l’anima gemella
  4. mangiacadaveri, sembra ovvio, ma così ovvio non è, meglio ricordarlo.

VIETATO

  1. scattare foto o farsi selfie
  2. esporre cartelli ridicoli o striscioni degni dell’asilo nido
  3. indossare costumi di peluche, maschere o abiti carnevaleschi
  4. portare Animali al seguito, i cori dei Militanti e il megafono sono stressanti per i nostri amici pelosi
  5. incatenamenti e cagate simili
  6. portare fischietti o altri strumenti da sagra paesana
  7. ostentare simboli politici
  8. esporre lumini

ESIGIAMO

  1. Animalisti incazzati, basta ed avanza
  2. indossare abiti di color nero e ovviamente non di ostentazione anche se finti (pellicce per esempio)
  3. avvisare tramite mail della propria presenza, nessuno si potrà presentare al presidio senza aver mandato la suddetta richiesta, pena l’espulsione immediata. L’indirizzo mail lo trovate in questo sito nella pagina “contatti” 

In quanto agli eroi cacciaepescatonti che ogni anno ce le promettono, ma che puntualmente non si fanno vedere, ci possono tranquillamente dare un appuntamento lontani dalle Guardie in quelle date, basta dirlo. Invito diretto soprattutto a 4 fenomeni di quella categoria di merde che passano il loro tempo a denigrare, minacciare, insultare e promettere mazzate, sempre dalla tastiera ovviamente. Ve li facciamo conoscere volentieri.

Carmelo Piccione alias carmeltonto. già lo conoscete, il trollone per eccellenza, uno che offende gli Animalisti per l’aspetto fisico e dopo ha il coraggio di postare queste foto nel suo profilo 🙂 

 

Roberto Rosati alias il cacciapuffoextraterrestre. Segnala e offende gli Animalisti per l’aspetto fisico, proprio lui soprannominato il grande puffo extraterrestre per la sua bassezza e la melona sproporzionata rispetto al fisicaccio, da notare l’ultima foto, fate un rapporto con  la lunghezza del fucile che il nostro puffone imbraccia e fate due più due. Lasciato come un pirla dalla compagna, voci di paese dicono che da tempo non può più passare sotto i ponti altrimenti rischia di rimanere incastrato 🙂 

 

Michele Tancredi alias tancretino. Manco a dirlo anche lui denigra gli Animalisti per l’aspetto fisico, e per farlo di coraggio ce ne vuole tanto vista la sua “cartolina”, spesso e volentieri minaccia, poraccio… 🙁 

 

Vito Amodio alias facciadamona. Sicuramente è il più ridicolo di tutti, un altro che promette mazzate a manetta, anche lui denigra l’aspetto fisico degli Animalisti, come il cacciapuffoextraterrestre è alto quasi un metro, nel suo paese è noto per essere un puttaniere, del resto solo pagando può riuscire (nemmeno sempre) a trombare. Personaggio degno di suo padre che lo accompagna dal camposanto nelle sue battute di pesca 🙂 

 

 

Ci vediamo (magari) a Vicenza merde. Nel frattempo dateci sempre soddisfazioni nel leggere che alcuni di voi cacciapescatonti crepano in modo atroce. Viva il prosecco!