Il circo Orfei arriverà a Padova a fine mese. Intanto i circensi hanno iniziato ad affiggere manifesti in città. Vero che un sindaco non può impedire ai circhi di fermarsi; ma può esigere l’applicazione delle nome già esistenti, che fissano i requisiti minimi riguardo le affissioni, la condizione degli Animali. Poiché nessun circo spesso non li possiede, questo sarebbe sufficiente a tener lontano un mondo crudele, fuori del tempo, diseducativo quale è il circo con Animali.

Il circensi dell’Armando Orfei evidentemente non hanno capito il “messaggio” che abbiamo loro porto a Mestrino nella loro precedente tappa. Forse, svegliandosi domani mattina, ne capiranno il senso. Nella notte tra martedì 11 e mercoledì 12 dicembre, i nostri Militanti sono tornati in azione a Padova oscurando i loro manifesti con locandine personalizzate per l’occasione. Tappezzate anche alcune zone del centro di Padova e l’area che verrà destinata ai circensi nella tappa Padovana in via Longhin.

Infine, sono state richieste le autorizzazioni alla Questura di Padova, per una serie di presidi dei nostri Militanti  davanti al tendone di Armando orfei. 

VIA I CIRCHI CON ANIMALI DA PADOVA, E VIA LA LORO ORRIBILE PUBBLICITA’!

La Locandina

L’azione